L'Associazione

item2 

La Salamandra è un'associazione di persone accomunate dalla passione per la cucina.Il Club la Salamandra, nasce nel lontano 2001 come iniziativa che mutuava le già collaudate esperienze delle Chuchi, associazioni di cucina perlopiù radicate nel centro e nord europa. Il nostro club, pur rifacendosi al modello tedesco, si é proposto, da subito, come associazione culturale aperta al proprio territorio. Infatti, le nostre cene sociali sono spesso condivise anche da un pubblico esterno al Club stesso. Questa connotazione pubblica é rimasta inalterata nel tempo anzi, si é via via arricchita di strumenti nuovi e più efficaci quali, solo per citare i più importanti, il connubio con l' arte e la musica. Infine, la decisione di essere presenti sul web ci ha permesso di mettere in rete le nostre ricette e farci conoscere da una platea più vasta. Il territorio in cui operiamo è quello Pisano in Toscana ma, siamo conosciuti sia in Germania che in Gran Bretagna.

Dal 2013, per svolgere meglio il nostro compito sociale e diffondere il gusto per il buon cibo e per valorizzare la cucina e la cultura enogastronomica italiana, ci siamo costituiti in associazione culturale senza fini di lucro.Oggi contiamo una ventina di soci chef tra fondatori e ordinari e di circa un centinaio di soci sostenitori.

 

L'origine del nostro nome

Gli chef di professione usano uno strumento di cucinaitem1dal nome salamandra, per dorare, gratinare e tenere in caldo, grazie all’intenso calore che questo apparecchio irradia da sopra. Generalmente, è sempre presente nelle cucine professionali ma lo è di meno in quelle domestiche - questo è dovuto soprattutto al suo notevole ingombro e all’uso particolare.

Quindi, il nome Salamandra a che fare con la cucina ma, allo stesso tempo, è anche il nome di un timido animaletto anfibio, che ama nascondersi e mimetizzarsi, per uscire solo in condizioni particolari, per esempio la notte o nelle giornate umide e di pioggia; nell'antichità gli si attribuiva, erroneamente, la facoltà di poter passare indenne attraverso il fuoco, in realtà si tratta di animaletti inoffensivi e tutt'altro che ignifughi. Un pò come succede a noi che, entrati in cucina, subiamo una mimèsi e ci trasformiamo, per una sera, in ... cuochi per passione. Dopo, si ritorna a essere quello che siamo ogni giorno. Un nome ambivalente dunque, che sintetizza bene lo spirito del nostro stare assieme.